Il cuore in Africa
Associazione ONLUS per lo sviluppo di progetti umanitari

Mercatini di Natale

December 4, 2009 16:43 by Admin

Anche quest'anno l'associazione Il Cuore in Africa sarà presente con il proprio stand ai tradizionali Mercatini di Natale, in Piazza Umberto I° a Montecchia di Crosara.

Gli appuntamenti sono per i giorni 8 - 13 - 20 dicembre, dalle ore 9:00 alle ore 19:30.

Nel nostro stand sarà possibile acquistare il Pandoro della solidarietà. Il ricavato andrà a finanziare il progetto di P.Piergianni Buratti che intende realizzare un centro di primo soccorso a Pèfine, un villaggio nei pressi di Cumura a pochi km dalla capitale della Guinea-Bissau.


Cronaca di una giornata di festa

October 20, 2009 12:10 by Admin

La chiesa era gremita per la messa celebrata da padre Piergianni e quasi un centinaio di persone si sono ritrovate domenica presso il circolo Barcollando per il pranzo solidale.  L'associazione Il cuore in Africa compie tre anni ed è una soddisfazione constatare che l'entusiamo e la risposta della gente comune aumenta di anno in anno.

Dopo il pranzo l'occasione per fare il punto sulle attività svolte e quelle in cantiere.Complice la presenza di padre Piergianni abbiamo rivissuto le sensazioni del viaggio in Guinea dello scorso gennaio, del lavori fatti per migliorare la strada che collega Cumura a Pèfine. E'stata consegnata la somma di 5 mila euro, direttamente nelle mani di padre Piergianni (vedi foto), raccolta per il Progetto Valeria. Il caso di Valeria ha avuto molto risalto e sono in molti quelli che si sono offerti di aiutare la piccola e la sua famiglia.  In particolare un'associazione di Siviglia che si chiama Pueblos en Marcha ha preso in carico la spesa per la cifra restante, fino a quando Valeria non sarà completamente riabilità.
Sono stati consegnati a padre Piergianni anche i 2230 euro raccolti nella scorsa Sagra di San Marco, che il missionario metterà a disposizione della costruzione di un centro sanitario nel villaggio di Pèfine.

E' stato fornito, inoltre, un aiuto economico di mille euro all'associazione Sulle Orme che fa capo alla Casa di Accoglienza Don Nicola per favorire lo sviluppo dei tre nuovi laboratori in costruzione. 

Le altre foto della giornata


La strada di Pefine, un anno dopo

May 7, 2009 10:10 by emanuel

Clicca per ingrandire Ci scrive p.Piergianni per raccontarci degli sviluppi di uno dei nostri primi progetti: una strada per Pèfine.

Carissimi: Federico ed Amici tutti di Montecchia, PACE e BENE !

Anche quest'anno, anche se non ho avuto aiuti specifici, sto cercando di migliorare la Strada di PEFINE, prima delle pioggie, che si preannunciano molto vicine. Tra lunedì pomeriggio e martedì abbiamo già portato 17 camion di materiale. Il camion della missione è appena uscito per andare a continuare il lavoro. Penso di poter fare una cinquantina di camion, poi devo fermarmi, perché la fonte deglia aiuti è alle ultime goccie. Comunque il punto più cruciale lo abbiamo già riempito; oggi faremo lo stesso per un'altro punto molto fragile, cioè senza consistenza nel fondo stradale. Vi auguro Ogni Bene a Tutti.


Vostro fratello missionario,
P. Piergianni.

Le foto del viaggio e l'attestato

January 12, 2009 17:51 by Admin

Le foto:

L'attestato:


Saluti da Pefine della Sabbia

December 28, 2008 13:34 by Emanuel

Questa mattina abbiamo partecipato alla Messa che il villaggio di Pefine della Sabbia ha cantato in nostro onore.

Un emozione grandissima quando il loro coro ha intonato un innno composto appositamente per l'occasione: 

Il cuore in África

Refr.:    Deus na abensua bós     Bis (Dio vi benedica)

Solo:    Deus na abensua bós
Qui pensa na Guiné-Bissau, (Che avete pensato alla Guinea Bissau)
em particolar tchon di Pefine d’areia      Bis (In particolare al villaggio di Pefine della Sabbia)

1.
- Flávio Urbani  /  Deus na abensuau. (Dio ti benedica)
- Federico Cavazza  /  Deus na está cu bó. (Dio stia con te)
- Giovanni Marchi  /  Deus na abensuau.
- Luca Camponogara  /  Deus na está cu bó.
- Piergianni Buratti  / Deus na abensuau.
Es dom qui Deus dá bós, bô pegal cu dus mon. (Il dono che Dio vi a ha dato prendetelo con entrambe le mani)

2.
- Daniele Fiorini  /  Deus na está cu bó.
- Samuele Barisón  / Deus na abensuau.
- Emánuel Righetto  /  Deus na está cu bó.
- Matteo Lucchese  /  Deus na abensuau.
Nô djunta, nô bati palmo, nô badja, (Riuniamoci, battete le mani, danziamo)
nô vivi na amor di Cristo. (Viviamo nell'amore di Cristo)

3.
- Giovanni Roberti  / Deus na está cu bó.
- Daniela Confente  /  Deus na abensuau.
- Valentina Dal Cero  /  Deus na está cu bó.
- Silvia Rossetto  /  Deus na abensuau.
- Lucia Zambón  /  Deus na está cu bó.
Pa amor qui bô tem pa Guiné,  (Per l'amore che avete per la Ginea Bissau)
Deus na abensua bós té na dia, (Dio vi benedica fino al giorno)
qui bô na riba pa tchon di Itália.     Bis (che ritornerete in Italia)
             
          Música:  José Zeca Ié

Noi abbiamo riposto con una versione molto povera di Tu scendi dalle stelle.... 


Tags:
Categories: Notizie
Actions: Condividi Condividi - Share This| E-mail | Permalink | Comments (0) | Comment RSSRSS comment feed

Facciamo il punto sul progetto "Una strada per Pèfine"

May 31, 2008 10:50 by Admin

P.Piergianni scrive per illustrare lo stato dei lavori del  progetto  Una strada per Pèfine.

Carissimi Amici di “Il cuore in Africa”,
                                Pace e Bene a tutti.
    Non sempre è facile comunicare, ma il pensiero è sempre li con Voi, col vostro entusiasmo, unendo i miei sacrifici ai Vostri per aiutare i nostri fratelli di Guiné-Bissau.
Frate Memo mi ha supplito molte volte quando non riuscivo a mettermi in contato con Voi.
    Avevo già tentato di dare un primo resoconto, ancora incompleto della Strada di Pefine, ma a quanto pare il messaggio non vi è mai giunto. Pazienza!
    Il lavoro si è svolto nei giorni: 2 maggio, nel pomeriggio con il camion della missione di Cumura, il 3 maggio con il camion della missione più 3 camion noleggiati, ma molto cari, il 5, 6 e 7 maggio con il camion della missione; un totale di 80 camion di materiale.
    Si sono chiuse solo le buche o i laghi più pericolosi, ma molto rimane ancora da fare in seguito, perché l’aiuto era solo per le emergenze e non per un lavoro completo.
Per il materiale sono stati spesi 1.504 € con una media di 18,8 € per camion.
Per il trasporto del materiale sono stati spesi 725 € circa per i tre camion noleggiati il giorno 3 maggio, mentre per il servizio del camion e del trattore della missione dovrò rifondere alla Missione l’equivalente del consumo del Gasolio e della paga del camionista e del suo aiutante, (il mio lavoro = trattorista, è gratuito).
Come vedete abbiamo passato un po’ quello che era il primo progetto de “ilcuoreinafrica”, ma voi ben sapete che moltissimi di Montecchia mi hanno aiutato in più modi, per cui non dovete preoccuparvi, ma lodare assieme il Buon Dio per quello che assieme siamo riusciti a fare per questa gente.
Penso che dalle foto mandate da Frate Memo vi siate resi conto che la popolazione ha preso a serio il lavoro e vi ha partecipato con vera passione. La popolazione ha pure partecipato con una tassa a livello famigliare che è servita soprattutto per sostenere le spese dell’alimentazione dei lavoratori. Purtroppo ho potuto fare solo poche foto, perché ero assorbito da molti altri lavori, fuori Cumura e Pefine, come a Brá e a Quinzana nella zona di Biombo, nella costruzione della nuova casa delle Suore delle piccole figlie di S. Giuseppe.
A nome di tutti: missione di Cumura e popolazione di Pefine, ringrazio ciascuno di Voi, “ilcuoreinafrica” e tutti i simpatizzanti, per quello che avete fatto. Siete stati Grandi!
Che il Signore che vede nel più intimo dei cuori Benedica ciascuno di Voi e tutti i Vostri cari.
Vostro fratello missionario in Guiné-Bissau,
                                              P. Piergianni Buratti, ofm.


Cumura: 30 di maggio del 2008

 


Il saluto di Padre Piergianni

January 26, 2008 09:51 by Admin

Clicca sull'immagine qui a fianco per visualizzare la copia della lettera di ringraziamento scritta da padre Piergianni. 

Carissimi AMICI di "Il Cuore in Africa'',
GRAZIE ! GRAZIE !. . . . . . . . .
Il Vostro carissimo Presidente, Flavio Urbani, in compagnia di Federico Cavazza e di Daniela Confente, come pure di altre forze nuove dell'Associazione, appena giunto all'Aeroporto "Osvaldo Vieira'' di Bissau, verso le ore 16,30, anche se erano tutti un po' triste per il mancato arrivo delle loro valige, prima di rimettersi in viaggio per il Sud con destino Buba, mi ha consegnato il Frutto del Vostro grande lavoro: dell'Entusiasmo, del Sudore e penso anche dei grande Freddo sofferto sulla piazza di Montecchia, dei prima tre mesi di vita dell'Associazione: 1.900 € per l'intervento Strada di Pefine.
Nel mio saluto per il Natale vi avevo informanti dell'intervento immediato sulla strada di Pefine, dopo il mio rientro: questo ci permeate di tirar avanti, come si suol dire, ma bisogna essere realisti; non bisogna aspettare le piogge senza aver prima fatto l'intervento preventivato come si accennava nel giorno di nascita dell'Associazione.
Non si potrà certo far tutto, ma ci permetterà: di imboccare la strada in terra battuta fino a Pefine senza aver sempre il cuore sospeso per il pericolo di impantanarsi e di essere bloccati in uno dei tanto laghi che si formano durante il tragitto. Con queste brevi righe voglio garantire che il Dono è giunto tutto a destinazione e che ora spetta a me e alla mia gente di Guinè-Bissau di fare il resto. La popolazione è già molto sensibile perchè abbiamo già fatti altri interventi di comune accordo. Speriamo che le autorità locali ci diano una mano.
Auguro all'Associazione “Il Cuore in Africa'' ogni Bene, invocando su tutti i membri e sui loro amici la Benedizione di Dio, Padre di tutti gli domini.
Notizie, fresche di giornata le potrete avere dai rientranti dalla Guinè-Bissau: Flavio, Federico, Daniela e tutti gli altri che hanno lavorato a Buba e visitato Cumura, Pefine, etc. . .
Auguro a tutti Voi un BUON ANNO 2008.
Vi ricordo belle preghiere.
Vostro fratello missionario, da 30 anni in Guinè-Bissau,
P.Piergianni Buratti, ofm.

Cumura: 15 gennaio 2008

Chiunque volesse può contattare Padre Piergianni all'indirizzo
piergianniburatti at fraticumura dot com


Bilancio dei Mercatini di Natale e i progetti per Gennaio

December 21, 2007 14:04 by Emanuel

Un piccolo riepilogo delle attività svolte dall'associazione nel mese di dicembre:

Il 4 Gennaio prossimo otto rappresentanti dell'associazione (Flavio, Federico, Daniela, Enrico, Luciano, Franco, Dino e Linda) partiranno per la Guinea Bissau. Lo scopo del viaggio è consegnare i 2900 € raccolti direttamente nelle mani di Padre Piergianni e collaborare con i volontari locali affinchè venga ultimata la costruzione del nuovo asilo nella cittadina di Buba. Speriamo la struttura possa venir inaugurata prima  del 19 Gennaio, data in cui è previsto il ritorno dei nostri rappresentanti.  Importante specificare la destinazione dei fondi raccolti:

  • 1900 € saranno destinati al miglioramento della strada per Pèfine
  • 1000 € saranno destinati al sostentamento dei bambini che frequenteranno l'asilo di Buba, secondo la precisa volontà del gruppo AVIS e dellla scuola materna Mons. G. Beggiato

Gli altri membri dell'associazione, che rimarranno in patria, saranno impegnati nella raccolta fondi in occasione del festival musicale in programma il 12 e 13 di Gennaio.

Nel ringraziare di cuore tutti quelli che generosamente hanno contribuito, l'associazione Il cuore in Africa ne approfitta per fare i migliori auguri per le feste in arrivo.


Gli auguri di Padre Piergianni

December 17, 2007 12:45 by emanuel

Di seguito la lettera inviata da Padre Piergianni, indirizzata alla comunità di Montecchia di Crosara.

Carissimi amici di Montecchia,

che il Natale porti a tutti Voi il dono della Pace, che il Bambino Gesù è venuto a portare a tutti gli uomini amati da Dio, come gli angeli hanno cantato a Betlemme (Lc. 2,14).
Il Natale si avvicina a grandi passi e noi dobbiamo prepararci per viverlo nella vera gioia, la gioia dei cuori semplici e dei poveri. Cerchiamo di avere sempre il cuore del “povero”, il quale è sempre pronto a ricevere chi passa accanto a lui, come ha fatto un giorno Abramo, che ha ricevuto con gioia i tre Ospiti in cammino per Sodoma e Gomorra.

Domenica scorsa ho orientato il ritiro spirituale delle famiglie cristiane della parrocchia di Cumura; ho presentato loro i Tempi Liturgici dell’Avvento e del Natale; c’era una buona partecipazione. E’ già passato oltre un mese dal mio rientri in missione dopo la breve pausa in paese. Subito dopo l’arrivo sono andato a visitare la gente di Pefine, la quale mi ha accolto con grande gioia, perché mi sentono uno di loro.
Ho visto lo stato della strada, faceva pena e già era difficile passare. Il giorno dopo, sabato 10 novembre, giorno dei miei 60 anni, dopo la S.Messa sono salito sul trattore e sono  andato a livellare tutti i colmi al centro della strada, onde evitare di rompere il differenziale e la coppa dell’olio dei nostro mezzi. Ho rifatto lo stesso lavoro il sabato successivo; ora si può passare senza pericoli, almeno fino alle prossime piogge, poi…  si vedrà! Dio vede e provvede! Confido molto nel primo progetto di tutti gli amici di “Il cuore in Africa” per migliorare sensibilmente la strada di Pefine, perché finora le autorità locali hanno dato solo un sacco di riso e tante belle promesse e le parole non bastano.
Il 12 Novembre ho aperto un nuovo cantiere di lavoro al villaggio per ex lebbrosi; stiamo facendo delle passerelle in cemento tra le 8 case, come pure la strada che le unisce: sono infatti due gruppi di 4 case, distanti tra loro una sessantina di metri; il tutto verrà fatto in  cemento, onde evitare che le carrozzelle che usano gli ex ammalati si impantanino nel tempo delle piogge. Un nostro Padre che lavora in un centro missionario vicino a Chicago, ci sta aiutando in quest’opera.
L’asilo a Cumura, che è anche frutto del Vostro sudore, è ormai sulla dirittura d’arrivo; forse a gennaio ci sarà l’inaugurazione. Anche i lavori nel 2° padiglione del lebbrosario procedono bene; stiamo eliminando tutto quello che deve lasciare il posto al nuovo: porte, finestre, soffitti, copertura, WC; in pratica rimane in piedi la struttura muraria, tutto il resto verrà rinnovato, come abbiamo già fatto nel 1° padiglione, inaugurato a gennaio.
L’attività di evangelizzazione ha ripreso il ritmo normale in tutti i villaggi; io, come ho fatto lo scorso anno, accompagno i tre villaggi di Pefine.

Voglio ringraziare e salutare tutti coloro che mi hanno aiutato in vari modi in paese, cominciando da Don Franco, il nostro pastore d’anime; tutte le buone persone; tutti i Gruppi: Alpini, Avis, di via Dal Cero (S.Marco) e altre vie; altre iniziative: Pesca di beneficenza; tutti coloro che fanno Volontariato e che hanno pensato a me e alla mia gente; un pensiero particolare va alla Nuova realtà, “Il CUORE in Africa”, perché possa crescere nel desiderio di Amare con un Cuore sempre più Grande tutte le persone che noi di Montecchia, incontriamo nella nostra strada di ogni giorno, che ci richiamano il “fratello” e la presenza di Dio in Lui. In questo saluto e ringraziamento ci siete Tutti, anche chi dà una mano da fuori paese o ad Istituzioni Pubbliche e Private, anche se non figura tra queste righe il suo nome, ma quello è ben conosciuto da Buon Dio. Grazie a Tutti!

Vi faccio il più sentito augurio di un BUON NATALE e di un FELICE ANNO NUOVO!
Che il Signore Vi Benedica Tutti!

Vostro fratello missionario in Guinè-Bissau
P.Piergianni Buratti, ofm.
La mia Posta Elettronica è:
piergianniburatti at fraticumura dot com


Mercatini di Natale

November 15, 2007 16:02 by Emanuel

Lo avevamo anticipato, ora è ufficiale.
Nelle prossime domeniche 9 e 16 dicembre, l'associazione Il cuore in Africa sarà presente nella piazza antistante al Comune di Montecchia di Crosara. Dalle ore 8 alle ore 20.

Sarà possibile contribuire con offerte da 5€ e 10€, per avere la possibilità di gustare o regalare confezioni natalizie contenenti prodotti equosolidali. L'intero ricavato sarà destinato al fondo per la costruzione della strada per Pèfine.

Nelle due domeniche di festa, la proloco di Montecchia di Crosara, in collaborazione con il Comune e l'associazione commercianti, metterà a disposizione del pubblico intervenuto vin brulè, the e cioccolata caldi, torte e panettone, zucchero filato, scivolo gonfiabile per bambini, musica e canti. 

Un grazie particolare alla Banca di Credito Cooperativo Vicentino  per il supporto logistico.


 

BCC